Alberi & Bimbi

Si trovano alberi meravigliosi appena nell’entroterra di Ancona. Si trovano case isolate e alberi fatti di nervi, ritorti su se stessi, dalla forte personalità. Che un po’ ti dici… ma lo abbraccio? Non si offenderà? Perché ti sembrano come quelle persone un po’ schive al contatto fisico, un po’ riservate, serie. Allora, come si fa con le persone di una certa età, vai sul sicuro: mandi avanti i bambini con gli alberi che ti sembrano più socievoli:

E gli alberi attorno, come d’incanto, gli viene da ridere, perché i bambini piacciono agli alberi. E pensano che nonostante tutto non gli dispiacerebbe

essere abbracciati un po’. Persino gli ulivi nerboruti lo pensano, con le loro foglie argentee e verdi e il tronco che s’avvita su se stesso fortissimo, più forte d’un busto di pugile.

Ad esempio,  questo qui:

E allora facciamo il giro di tutti gli alberi: lo fa il piccolo Giulio, e l’albero naturalmente gli ricorda di portare anche la mamma:

So long

Barone

 

Lascia un commento


uno + 3 =

 

Tutti i contenuti del blog Viaggiare Terra e Mare (dove non diversamente specificato)
sono pubblicati sotto Creative Commons 2.5 Italia License.

Viaggiare Terra e Mare un progetto di Amatori Tour Operator - P.I. 02251850422