Cibo Marchigiano: La Cicerchia

-    Papà, cos’è la cicerchia?
–    Come?
–    La cicerchia. Cos’è? Un dolce?
Mia figlia sta giocando a Nintendo. Un suo compagno di classe (che le piace) andrà alla festa della cicerchia e così non vuole fare figuracce.
Mi batto una mano sulla fronte. Dio mio Dio mio, dove andremo a finire. Andremo?


–    La cicerchia, figliuola cara, è un legume. E’ molto diffuso in Asia ed Africa, ma meno in Europa
–    Perché
–    Perché l’Europa è più ricca. E sai come veniva chiamata la cicerchia?
–    Come?
Ottengo che spenga il diabolico aggeggio elettronico con cui gioca da due ore.
–    Veniva chiamata coltura di assicurazione. Perché la cicerchia è tosta e cresce comunque, anche quando gli altri raccolti vanno a male, quando è periodo di carestia, quando le famiglie se la passavano maluccio. C’era la cicerchia. L’assicurazione di un cibo per l’inverno.

Mia figlia mi fissa tra l’affascinato e l’incredulo. Non è facile far capire a questi bambini, per quanto siano intelligenti, cosa significhi affidarsi a un cibo di riserva, a un’assicurazione per non patir la fame. Per fortuna, non è facile spiegarlo.


Le Marche erano terre povere. E la cicerchia, seminata negli spazi tra i solchi del granturco, era una necessità. Con l’arrivo delle fabbriche, con il boom economico, con la crescita, la cicerchia, meno duttile dei ceci, poco delicata, dalla buccia dura, piano piano è scomparsa. Ma il suo sapore, la sua energia, il caldo inverno che emana dal piatto fumante sono ancora oggi emozioni uniche.
–    Papà, ci andiamo anche noi alla festa della cicerchia?
–    Certo cara
Io so che vuole andarci perché le piace il suo compagno di classe. Ma chissà, magari anche un piatto di cicerchia di Serra de’ Conti… Bisogna arrangiarsi come si può, coltivare tra un solco e l’altro della semina dei nostri figli

Doctor Timo

 

Lascia un commento


otto + 4 =

 

Tutti i contenuti del blog Viaggiare Terra e Mare (dove non diversamente specificato)
sono pubblicati sotto Creative Commons 2.5 Italia License.

Viaggiare Terra e Mare un progetto di Amatori Tour Operator - P.I. 02251850422