Cartoline di Parole #25: Gabriella

Marrakech- Capodanno 2000
Percorro le strette vie della kasbah e vedo un bambino, a piedi nudi,con un pesante secchio d’acqua. Prendo il suo secchio e, in silenzio, camminiamo fianco a fianco: poi lui si ferma, riprende il suo secchio e con un sorriso mi saluta e prosegue verso casa.
Il suo sguardo, ancora impresso nella mia memoria, è stato il miglior augurio per il nuovo millennio.

(Gabriella Nicolini)


Cartoline di Parole #24: Alessio

di notte il cielo di yosemite, california, è talmente vicino che sembra di stare nello spazio. le stelle brillano tanto che non servono le luci delle auto per viaggiare di notte.
non ho foto per raccontarlo, ma ho composto una musica.
posso raccontare il giorno però. le nuvole corrono veloci e i massi sono fermi li da secoli ormai. le sequoie giganti sono vive da più del colosso ed hanno fori giganti che possono attraversarli suv enormi. una volta nelle foto c’erano solo carrozze e cavalli.
il verde è talmente verde che ti viene sete solo a guardarlo e l’aria è così pura che non riesco a respirarla. è stato uno di quei viaggi che ti rimangono dentro per mesi, come se non te ne fossi mai andato. è passato un anno, ma sono sicuro che sono appena un paio di mesi.

(Alessio Ballerini)


Cartoline di Parole #23: Anna Elisa

Acqua

Acqua di Croazia che sembra arrivare da un altrove inesplorato dove non c’è l’uomo ad umiliarla.
Acqua di mare che esce dall’alba, acqua materna dove ognuno sogna di restare. Il cuore del mare che batte è il solo rumore. Standogli accanto si riesce ad ascoltare anche il proprio cuore, a ricordare quando si è nati.
Acqua di laghi e di cascata che scorre in mezzo alla terra e scende per antiche scale senza possibili catene, che riflette l’erba intorno e specchia gli alberi inchinati verso di lei, frescura che si dilata nell’intera estate.
Acqua di fiume che passa sotto il ponte di Mostar (il vecchio), protetto da due torri custodi, ponte che ha diviso fratelli, che ha pianto una guerra.
Acqua di dei e imperatori, che hanno fondato città, palazzi, per farsi ricordare, acqua che si rigenera ogni giorno.
Croazia, la bella, che può raccontare una lunghissima storia.

(Anna Elisa De Gregorio)

 


Cartoline di Parole #22: Stefania

Mare greco

Un groviglio di strade selvagge
rincorre quel blu confuso e brillante,
è un mare di miliardi di lucciole
che danzano ubriache di sole.
L’occhio vi si getta in cerca di pace
ma il vento rovente mi prende a schiaffi
come per urlarmi nell’orecchio il mio dolore.
La cicala si posa sul cuore e continua a ripetermi:
Perché sei qui a metà?
Le montagne risuonano di quel canto,
giganti impietriti dal suono leggero di cicale,
continuano a chiedere senza pietà:
Perché la tua foto non è completa?
Socchiudo gli occhi,
quel faro laggiù mi fissa severo,
spento nel sonno di un agosto troppo pigro.
L’onda schiumosa quasi mi investe,
mi insegue e mi ricorda:
La tua foto è completa solo se lui lo porti con te…
Ma mi giro e non ci sei,
e nessuna lucciola di mare può consolarmi

(Stefania Tombolini)

 


Cartoline di Parole #21: Maria Grazia

Le foto che non ho fatto sono nel mio cuore, ricordi della mia vita.
Il primo scatto dallo Scalo Vittoria, quando bambina salivo sulla barchetta con mia madre.
Il secondo al Viale mentre correvo a perdifiato persa nei miei sogni.
Uno al Passetto dove il mare si frangeva sugli scogli della Seggiola del Papa, esplodendo in un turbine d’acqua e di schiuma.
Uno allo stradello del Trave, scavato dal sudore di mio padre palombaro, i soffi e gli sbuffi per il fiato grosso.
Uno alle mie mani, le dita graffiate per i moccigotti dei pauri, nascosti tra gli scogli neri di mosciolini.
Uno, infine a Portonovo, la sua baia, i suoi colori, il tramonto all’orizzonte.
Sono foto non fatte che nè pioggia, nè lacrime, nè lo scorrere degli anni potranno mai cancellare.
Vivono con me, in me, gli scatti della mia vita

(Maria Grazia Fattorini)


 

Tutti i contenuti del blog Viaggiare Terra e Mare (dove non diversamente specificato)
sono pubblicati sotto Creative Commons 2.5 Italia License.

Viaggiare Terra e Mare un progetto di Amatori Tour Operator - P.I. 02251850422