Cartoline di Parole #19: Luca

ERG CHEBBI
Fuori scorre una luce che tutto pensa fuorché d’essere luce.
Cime di fronde che respirano silenzio senza bisogno alcuno di trovare il codice d’essere alberi.
Sabbie sperdute senza stare a domandarsi fino a quando, e perché, e dove.
Rossa sale la luna, un occhio versato, pare, che ustiona la tenebra del cielo.
Nessuno a spezzare questo equilibrio, anche gli uccelli che pure ci sono, hanno la voce ammaccata.
Le guide mi fissano silenziose. Severe.
Io riempio i miei occhi di un incanto che, chissà, forse mai più rivedrò.
Di fronte a questa immensa bellezza, non riesco a scattare una foto, sento quasi di violare un segreto.
E mi chiedo, in fondo, che cosa sono.
Sono un respiro nel sonno, sono un torpore sulla poltrona, sono sogno e fremito di tenda nel deserto.
Questo sono io.
Sono solo un’ombra che chiede scusa.
Le foto, nel cuore.

Luca Talevi

 

un commento a “Cartoline di Parole #19: Luca”

  1. claudia pesarini scrive:

    complimenti! una delle mie preferite

Lascia un commento


sette + = 13

 

Tutti i contenuti del blog Viaggiare Terra e Mare (dove non diversamente specificato)
sono pubblicati sotto Creative Commons 2.5 Italia License.

Viaggiare Terra e Mare un progetto di Amatori Tour Operator - P.I. 02251850422