Cartoline di Parole #49: Agnese

Il ricciolo di glassa rosa sopra il cupcake è perfetto. Così come quello giallo e bianco e verde, e quello al sapor di cioccolato. Formano file perfette dietro il vetro del bancone di legno bianco. Tutto è in ordine e pulito. I tavolini alle vetrine, bordate da tendine di pizzo, da cui poter guardare l’energia urbana, che scorre lungo la newyorkese Columbus Avenue, mentre dentro, al numero 200, il tempo è fermo agli anni ’50.
Sotto a gonfi cappelli, operosi pasticceri sfornano dolcetti e biscotti, morbidi o croccanti, soffici torte, che ricoprono di spume dai gusti più svariati: caramello e meringa, cioccolato e vaniglia per la classica tre strati Devil’s Food o l’impareggiabile Red Velvet.
Nel tripudio di profumi, lo sguardo salta da una campana di cristallo all’altra, alla ricerca di una scelta.
Infine mi decido: una fetta della Caramel. Esco, attraverso e la mangio, golosa, nell’ombra di Central Park.

(Agnese Carnevali)

 

Lascia un commento


+ due = 5

 

Tutti i contenuti del blog Viaggiare Terra e Mare (dove non diversamente specificato)
sono pubblicati sotto Creative Commons 2.5 Italia License.

Viaggiare Terra e Mare un progetto di Amatori Tour Operator - P.I. 02251850422