Welcome Anthony Bourdain

 

Conoscete Anthony Bourdain? E’ un cuoco, ma non uno qualunque. Nel suo programma televisivo, No reservations, visita i luoghi del mondo attraverso le cucine, i locali meno convenzionali, le tradizioni e le innovazioni. assaggia di tutto, e più che giudicare commenta con uno spiccato sense of humor.

Di recente, Anthony ha visitato l’Istria, per registrare una puntata che andrà in onda presumibilmente nel marz0 2012. Ha così deciso di omaggiare una terra che si sta conquistando uno spazio preciso nel gotha delle cucine mondiali.

La cucina istriana è famosa per alcune materie prime, tra le quali spiccano uno splendido tartufo, già esaltato da un bell’articolo del Washington Post,  e gli eccellenti vini. Ma oggi essa vanta un vero e proprio movimento di cuochi che nulla hanno da invidiare a molti colleghi di paesi dalla più rinomata tradizione. Si stanno anche diffondendo guide specifiche e siti dedicati.

Quindi, la raccomandazione natalizia di VTM è, amici cari, non perdetevi le specialità istriane, è sufficiente una piccola deviazione per raggiungere ristoranti che vi rimarranno nel cuore. E portatevi a casa un po’ di ricette, in attesa della puntata croata di No Reservations

 

 


Lo dicevamo!

Lo dicevamo da tempo. E infatti lo abbiamo anche fatto fare agli amici e ai lettori. Ora lo dicono qui

 

Abbracciare un albero fa bene.

Ma certo che fa bene. Date un’occhiata alla nostra serie di abbracci :-)

E con questo, tanti auguri a tutti :-D

Lo staff di VTM


Immagini di noi

Quando su questo sito descriviamo qualcosa, usiamo soprattutto le parole. Certe volte parliamo di una passeggiata al porto, altre volte di una scampagnata. Di rado, ma accade, facciamo escursioni con la macchina fotografica. E’ una questione di predisposizione.

Ma i luoghi che bazzichiamo e che cerchiamo di riportare all’attenzione dei lettori possono essere visti in tanti modi. Anche chiudendo gli occhi, e fermandosi ad ascoltare i rumori dai quali spesso ci difendiamo, ma qualche volta potremmo avvicinare come si fa con gli animali un po’ paurosi, o repellenti, ma in fondo buoni e bisognosi. Al riguardo, sentite qui.

A sua volta l’occhio, lo hanno insegnato in molti parlando di fotografia, non vede mai quello che è veramente e in particolare la fotografia resta un gran mistero, perché essa è un’orma, è qualcosa che nel momento in cui la vedi è già passata. Ma è anche un intervento di chi fotografa sulla realtà.

L’amico Danilo Manzotti è andato tra i luoghi dei quali anche noi parliamo e ci ha fotografato sopra in un certo senso se stesso. Ha trasformato quei luoghi con il solo atto di vederli e ora li ripropone in una mostra. Parlare della sua esposizione di fotografie ci permette anche di parlare di una sede espositiva, le stanze dalle volte a mattoni di Palazzo Camerata in via Fanti, ad Ancona, che troppo spesso non si conosce. Lì c’è quasi sempre una mostra, tenetevi informati.

Delle fotografie di Danilo parla il critico Marco Tarsetti e solleva una questione interessante sottolineando il fatto che Danilo utilizza le tecniche di ritocco fotografico per sporcare, in qualche modo rovinare, l’immagine fotografica. Il contrario di quel che normalmente accade.  Renderla meno certa, meno affidabile, più misteriosa. Insomma, restituirle la parola, permetterle di dialogare con noi, che certi ed affidabili non siamo.

L’inaugurazione della mostra, a Palazzo Camerata, è il 17 dicembre alle 17. La mostra dura dal 17 al 28 dicembre.

Diamoci un’occhiata, così come a questa pagina, che ricorda tutti gli eventi che accadono in città.


 

Tutti i contenuti del blog Viaggiare Terra e Mare (dove non diversamente specificato)
sono pubblicati sotto Creative Commons 2.5 Italia License.

Viaggiare Terra e Mare un progetto di Amatori Tour Operator - P.I. 02251850422