Ljubljana val bene una visita

Il nostro amico e blogger Marco Dominici, residente ad Atene, ci parla di una recente visita a Ljubljana, dall’altra parte dei Balcani :-)

 

Per vedere Ljubljana svegliarsi non è necessario alzarsi troppo presto. Basta andare nel centro storico tra le nove e le dieci e la troverete che ancora si stiracchia sbadigliando.

L’itinerario consigliato è questo: andate alla centrale piazza Preseren, lasciatevi alle spalle la chiesa francescana e attraversate il cosiddetto “triplo ponte”. Dalla piazza del Municipio, a destra, la Mestni trg è un susseguirsi di negozi, caffetterie, piccoli ristoranti, pub, e non è difficile immaginarla vitale, ma non certo a quest’ora della mattina: le saracinesce si alzano molto discretamente (e silenziosamente, tutto è molto silenzioso, qui) e i negozi, anche se aperti, non sembrano tali, avvolti dalla penombra di un sole basso che non illumina ancora la strada (né la riscalda, e se non siete qui in estate aspettatevi un clima piuttosto rigido); a malapena potete indovinare le commesse al di là del vetro. Alcuni negozi aprono addirittura alle 10, consapevoli dei ritmi dei propri concittadini.

Anche la piazza del mercato, dall’altra parte della via pedonale e più verso il fiume, è ancora in fase di allestimento, i contadini sono occupati a pulire verdure e ortaggi e a sistemarli in policrome e ordinate composizioni sui banconi. Alcune anziane con il carrozzino fanno acquisti ma soprattutto chiacchiere e, di nuovo, quello che colpisce è il silenzio. E la pulizia. Ljubljana è una citta pulitissima, almeno qui nel centro storico. Anche il mercato non fa eccezione, cosa davvero singolare, almeno per i mercati che mi è capitato di vedere altrove.

Vale la pena quindi proseguire la passeggiata ma a passo lento e dirigersi verso il castello che domina, come tutti i castelli che si rispettino, la città da un’altura.

Prima di iniziare la salita, però, consiglio di bersi un caffè o fare uno spuntino dolce al Pri Vodnjaku (dotato anche di ottimo free Wii fi), antico bar dall’atmosfera decisamente piacevole e particolare.

Se avete gambe buone e voglia di prendere un po’ d’aria, l’ascesa al Castello fa per voi, e anche se il panorama è limitato dagli alti alberi che circondano il castello, la visita è initeressante e istruttiva.

Scendendo, troverete la città finalmente viva e piena di gente: scolaresche da ogni parte d’Europa (a me è capitato uno stock di teenagers partenopei e uno di francesi), il mercato quasi rumoroso (ma non esageriamo), la via pedonale percorsa da giovani e adulti a piedi e in bicicletta (a proposito attenti, vi sfrecciano accanto velocissimi e, naturalmente, silenziosissimi). A questo punto è la volta di andare al Ponte dei Draghi, a pochi passi dal mercato. Si tratta di un magnifico ponte in stile Art Nouveau costruito nel 1901. I draghi verdi, dalle code sinuose e il fiero cipiglio, stanno a guarda alle quattro estremità del ponte e sono davvero straordinari.

E’ arrivata ora di pranzo, avrete fame. Se non siete vegetariani (il che qui sarebbe un peccato), consigliatissima è una buona bistecca del luogo, la carne è eccezionale. Se invece preferite rimanere leggeri e farvi piuttosto una birra (altra specialità della zona), non potete non andare alla Kavarna Macek (“taverna del gatto”), caratteristico luogo di ritrovo noto a tutti gli abitanti di Ljubljana (se chiedete della via non vi sanno rispondere, dite semplicemente il nome del locale) dove potete scegliere tra moltissimi tipi di birra; se poi siete, oltre che vegetariani, anche astemi, non vi preoccupate: la Kavarna Macek ha una notevole scelta di tè e caffè. Per i nerd impuniti, il posto è dotato di Wi fi libera e velocissima.

 

La sera è il momento in cui Ljubljana vive le sue ore migliori: vedrete affluire da scalinate nascoste o sbucare da viuzze strette gruppi di giovani (silenziosi anche loro) e belle ragazze dai tratti affilati e gli occhi chiari. Si dice che Ljubljana  sia una città adatta per i giovani e deve essere vero, a giudicare da tutti questi locali sulla riva del fiume che offrono un sicuro approdo per la serata, su sgabelli o su comode poltroncine, a seconda dei gusti e delle tasche.

 

Benvenuti a Ljubljana, città che val bene un weekend, se proprio non potete restare di più.

Marco Dominici


Il voto Sconta + Schoolgame

Siamo in giro con i ragazzi di School Game nelle scuole della provincia di Ancona… per lanciare la nostra offerta Il Voto Sconta

 

Al Cuppari di Jesi

i risultati dell'alberghiero di Senigallia

Alvin!

Al Podesti di Ancona

all'Itis di Jesi

 


Il Voto Sconta

 

Studi, ti prepari per l’esame, lo superi. Sei maturo, ma prima di andare avanti devi passare un altro livello del gioco: il Viaggio di Maturità. Forse hai già pensato alla meta: una capitale d’Europa, una spiaggia selvaggia, le discoteche di Ibiza, la nuova mecca del divertimento Novalja, la mitica Mykonos…

Hai controllato i prezzi in agenzia, sul web, hai cercato su facebook informazioni per scegliere meglio e spendere meno, ma non hai mai pensato che anche il tuo voto di maturità potesse darti una mano. Invece è così.

L’agenzia di viaggi Amatori ha deciso di premiare tutti gli studenti promossi con uno sconto sul loro Viaggio di Maturità. Tutti sì, ma a seconda del merito: più è alto il voto conseguito all’esame, più lo sconto è alto. Funziona così:

 

Le regole sono semplici: 

 - scegli il viaggio

– superi l’esame

– ci comunichi il tuo voto

– prenoti ricevendo il premio sconto

 

E se voglio prenotare prima di conoscere il mio voto? dirai tu.

Nessun problema: se non conosci il tuo voto al momento del saldo, ti rimborsiamo noi il premio appena escono i quadri della Maturità: prenotato e garantito, insomma.

Allora scegli: Ibiza? Novalja? Mykonos? Una capitale europea? Per queste mete possiamo già dirti tutto. Se invece vuoi proporre tu la destinazione, nessun problema: la Vacanza è tua!

Puoi informarti e prenotare nei seguenti modi:

– vai all’Agenzia di Viaggi Amatori, in via della Loggia 24 ad Ancona (davanti alla biglietteria del teatro delle Muse);

– manda una mail a adv@to.amatori.com con le tue domande, la tua idea di vacanza, le tue esigenze;

– telefona allo 0712070610

E ricorda: il Viaggio della Maturità non è una semplice vacanza!

Nota Bene:

Lo sconto viene applicato solo alle quote commissionabili. L’offerta riguarda i seguenti operatori: Amatori, Alpitour, Carambola, Eden viaggi, Francorosso, Futurviaggi, Inviaggi,  Settemari, Welltour

- Dovrai comunicarci il voto reale con un attestato, una foto dei quadri, il link ai quadri usciti on line nel quale appare il tuo nome


Il Voto Sconta: Mykonos

L’isola più cosmopolita della Grecia è il centro del divertimento nell’arcipelago delle Cicladi: spiagge da sogno, baie, calette, villaggi incantevoli e una vita notturna semplicemente unica. Se poi vi piace il windsurf, potrete godere appieno dei suoi fantastici paesaggi.

Grazie a una lunga tradizione, Mikonos continua ad attirare alcuni degli artisti più in voga del momento e la musica è di altissima qualità, così come i locali che si rinnovano ogni anno. Lo Skandinavian Bar è il fulcro attorno cui ruota una vita notturna scatenata ed è famoso per i cocktails, i drink e la selezione musicale. Da qui ci si muove verso discoteche trasgressive, alla moda, originali, senza freni, a seconda dei gusti, come il Cavoparadiso o lo Space.

Certo a Mykonos non ci si annoia, ma nemmeno ci si limita alla vita notturna: la bellezza dell’isola vi stupirà e saprete godere anche dei fantastici momenti di relax: siete maturi ormai ;-)

 


Il Voto Sconta: le capitali

Le grandi città europee, concentrato di cultura, divertimento, originalità, design, vita notturna, dove la vita pulsa 24 ore su 24 spostandosi da un grande parco a una discoteca, uno shopping centre e un museo, un caffè, un ristorante etnico, quartieri vecchi e nuovi. La buona vecchia Europa non smetterà mai di sorprenderci, diciamolo.

Mettete per esempio Londra, che continua a essere sempre avanti, con le mostre all’avanguardia, i locali più cool, la musica più ricercata, le fantascientifiche architetture che fanno da cornice, nel 2012, all’olimpiade che la affollerà di gente proveniente da tutti i Paesi.

O Parigi, la Ville Lumiere, che tanto orgogliosa dei propri fasti, della bellezza, dell’arte non rinuncia a rinnovarsi continuamente e a lanciare mode per il giorno e per la notte, tanto che oggi è tra le mecche della musica elettronica più trendy.

E Berlino la capitale delle avanguardie, dove vivono artisti di tutto il mondo e sorgono locali, centri culturali e discoteche avveniristici, figli di un’originalità che sono in questa splendida città piena di parchi e belle architetture potrebbe esistere.

Ma anche Stoccolma che fiorisce d’estate sbocciando vivace, tra i più bei negozi vintage del continente e i locali affollati, il tutto nelle isole che compongono la città, Venezia del nord, splendore del Baltico.

Le capitali, le grandi città europee non tradiscono mai!


 

Tutti i contenuti del blog Viaggiare Terra e Mare (dove non diversamente specificato)
sono pubblicati sotto Creative Commons 2.5 Italia License.

Viaggiare Terra e Mare un progetto di Amatori Tour Operator - P.I. 02251850422