#31 La cartolina di Roberto

A diciotto anni, fresco di patente, il mio sogno era quello di seguire l’indicazione stradale verso la capitale; partire di sera e viaggiare tutta la notte. Fermarmi lungo la strada a casaccio, dove mi fosse piaciuto e una volta ritornato a casa, scrivere tutto quello che mi fosse successo: incontri, strade, sensazioni e oggetti. Invece di partire da solo, presi con me due dei miei amici. Tanto era sabato. Partimmo la sera e raggiungemmo la capitale la mattina seguente. La notte passò in 245 chilometri, due bottiglie di birra a testa e tre ore di sosta per nuotare sul Tirreno. Poi il rientro e l’impressione di aver fatto un viaggio. Non scrissi nulla e non so se il mio fosse stato un vero viaggio. Però, di qualsiasi cosa si è trattato, ne è valsa la pena.

Roberto Ceccarelli

 

Lascia un commento


due + 6 =

 

Tutti i contenuti del blog Viaggiare Terra e Mare (dove non diversamente specificato)
sono pubblicati sotto Creative Commons 2.5 Italia License.

Viaggiare Terra e Mare un progetto di Amatori Tour Operator - P.I. 02251850422